Ogni anno i Gotham Independent Awards “scaldano i motori” dell’Award Season, essendo il primo premio ufficiale che viene assegnato in vista della Notte degli Oscar. Ovviamente è un giudizio parziale della critica d’oltreceano, perchè tale riconoscimento tende a premiare solo i film indipendenti americani escludendo quelli prodotti dalle grandi major che aspettano le nomination ai National Board of Review, che sono considerati la vera “partenza” verso gli Academy Awards. Oltre al fatto che i Gotham Independent Awards sono ritenuti da molti i “fratelli impertinenti” degli Independent Spirit Awards, un’altra kermesse dedicata al cinema indipendente che ha luogo una settimana prima degli Oscar.

La critica a tale premio viene da una considerazione di fondo: i Gotham sono stati creati per sostenere e divulgare i film a basso budget che riescono nell’impresa di raggiungere il cuore del pubblico e la mente dei critici, mentre gli Independent “oramai” sono diventati molto commerciali.

Non è un caso che i vincitori della scorsa stagione hanno poi vinto agli Oscar, come Julianne Moore per Still Alice e Patricia Arquette per Boyhood, rispettivamente miglior attrice e miglior attrice non protagonista.

In ogni caso le nominations sono state annunciate, e tra i possibili favoriti agli Oscar spiccano due film di cui sentiremo sicuramente parlare in tutta l’Award Season: Spotlight e Carol. Con un’attenzione molto particolare a Tangerines, un film innovativo realizzato interamente con uno smartphone.

Le categorie sono 7: miglior film, miglior documentario, miglior regista rivelazione, miglior sceneggiatura, miglior attrice, miglior attore, miglior interprete emergente.

A guidare le nomination c’è The Diary of a Teen Girl con 4 nomination, la cui regista Marielle Helleer è favorita come regista esordiente. Seguono le 3 nomination a testa per Carol di Todd Haynes con Cate Blanchett favorita come miglior attrice e il già citato Tangerine.

2 le nomination per Spotlight, una per la sceneggiatura e per il film. Ma ha già ricevuto un premio speciale dalla giuria per lo strepitoso cast (Mark Ruffalo, Michael Keaton, Rachel McAdams)

Se nella categoria miglior attore ci sarà un testa a testa tra Michael Shannon per 99 Homes e Paul Dano per Love e Mercy, nella categoria miglior attrice Brie Larson per Room prova a battere il premio Oscar Cate Blanchett per Carol.

Ecco tutte le nomination:

Miglior Film
CAROL
THE DIARY OF A TEENAGE GIRL
HEAVEN KNOWS WHAT
SPOTLIGHT (IL CASO SPOTLIGHT)
TANGERINE

Miglior Documentario
APPROACHING THE ELEPHANT
CARTEL LAND
HEART OF A DOG
LISTEN TO ME MARLON
THE LOOK OF SILENCE

Miglior Attore
Christopher Abbott in JAMES WHITE
Kevin Corrigan in RESULTS
Paul Dano in LOVE & MERCY
Peter Sarsgaard in EXPERIMENTER
Michael Shannon in 99 HOMES

Miglior Attrice
Cate Blanchett in CAROL
Blythe Danner in I’LL SEE YOU IN MY DREAMS
Brie Larson in ROOM
Bel Powley in THE DIARY OF A TEENAGE GIRL
Lily Tomlin in GRANDMA
Kristen Wiig in WELCOME TO ME

Miglior Regista Esordiente
Desiree Akhavan for APPROPRIATE BEHAVIOUR
Jonas Carpignano for MEDITERRANEA
Marielle Heller for THE DIARY OF A TEENAGE GIRL
John Magary for THE MEND
Josh Mond for JAMES WHITE

Miglior Interprete Esordiente
Rory Culkin in GABRIEL
Arielle Holmes in HEAVEN KNOWS WHAT
Lola Kirke in MISTRESS AMERICA
Kitana Kiki Rodriguez in TANGERINE
Mya Taylor in TANGERINE

Miglior Sceneggiatura
Phyllis Nagy for CAROL
Marielle Heller for THE DIARY OF A TEENAGE GIRL
Oren Moverman & Michael Alan Lerner for LOVE & MERCY
Tom McCarthy and Josh Singer for SPOTLIGHT (IL CASO SPOTLIGHT)
Noah Baumbach for WHILE WE ARE YOUNG (GIOVANI SI DIVENTA)