Rispetto alle precedenti previsioni, la categoria miglior attrice non è così prevedibile come vogliono farci credere. Da oltre 3 mesi sembrerebbero sempre gli stessi i nomi delle attrici favorite ad una candidatura agli Oscar nella categoria miglior attrice.

Eppure sono molti a scommettere che questa categoria ci riserverà molte sorprese. Una di queste riguarda l’attrice Charlize Theron che ha letteralmente conquistato la critica e il pubblico per il suo ruolo da protagonista nel distopico film di George Miller, Mad Max: Fury Road con cui ha voluto omaggiare la sua saga cinematografica.

La Theron che ha già vinto un Oscar per Monster e candidata una seconda volta per North Country, è avvezza alle trasformazioni radicali e ai personaggi estremi e inquietanti come aveva già dimostrato in una delle miglior interpretazioni della strega di Biancaneve, nel live action Biancaneve e il Cacciatore di cui è in lavorazione un sequel.

Il film ha già ricevuto IO nominations agli AACTA Awards, i cosiddetti Oscar Australiani ed è favorito a riceverne almeno 5 ai prossimi Oscar nelle categorie tecniche (fotografia, montaggio, suono mixato, montaggio sonoro) e magari miglior attrice.

Restano salde nella loro posizione Cate Blanchett per Carol e Brie Larson per Room, entrambe super quotate per la vittoria finale.

Chiudono la cinquina Saoirse Ronan per Brooklyn e Jennifer Lawrence per Joy. Nella speranza che alla fine gli Academy ritaglino un “posticino” per Charlotte Rampling straordinaria nel film 45 anni con cui ha già vinto l’Orso d’Argento all’ultimo Festival di Berlino.