A meno di 3 mesi dall’inizio dell’Award Season (la stagione dei premi) che sarà ufficialmente inaugurata con i National Board of Review, già iniziano a circolare le prime previsioni per gli Oscar 2017. In siffatto contesto analisti e incalliti appassionati di previsioni (come me!) si divertono a tracciare un quadro della prossima stagione dei premi.

Ebbene il 2017 sarà l’anno dell’INCLUSIONE, giusto per citare la parola chiave del discorso del presidente degli Academy Awards che nell’ultima edizione degli Oscar volle far capire a tutti i membri che non c’era stata alcuna DISCRIMINAZIONE nell’escludere dalla rosa dei candidati gli attori afroamericani (come Will Smith per Concussion e Idris Elba per Beast of Nation).

Di conseguenza è naturale che il prossimo anno gli Academy Award “apriranno” gli “orizzonti” di alcune categorie che sembravano off-limits per alcuni attori e attrici.

Halleberry-Si, è vero nel 2002 Halle Berry vinse l’Oscar come miglior attrice per il film Monster’s Ball, diventando la prima attrice di colore a vincere la statuetta nella categoria lead actress. Ma (diciamolo) fu un contentino, dato che quell’anno il premio alla carriera fu assegnato a Sidney Poiter (e quindi “casualmente” l’Oscar come miglior attore andò a Denzel Washington per Training Day in un clima generale di black pride) e la coscienza in un attimo fù pulita!

viola-davis-aibileen-clarkDa allora l’unica attrice a sfiorare l’Oscar come miglior attrice protagonista è stata nel 2012 la bravissima Viola Davis per The Help, che nonostante il favore dei SAG Awards, le fu preferita “ancora” Meryl Streep per The Iron Lady (3°Oscar).

best actress 2017Così per gli Oscar 2017 nella categoria miglior attrice si prevede un testa tra due attrici afro: da un lato l’etiope Ruth Negga per Loving e dall’altro Viola Davis per la trasposizione cinematografica di Fences con Denzel Washington.

970c9375b7A seguire Meryl Streep che quasi sicuramente conquisterà la sua 20 esima candidatura per Florence Foster Jenkins in cui interpreta un’attrice realmente esistita, nota per la sua incapacità di cantare, aspirando a vincere la sua quarta statuetta eguagliando così il record di Katherine Hebpurn.

best actress 2017 IITra le altre papabili spiccano Isabelle Hupert per Elle, Alicia Vikander “fresca di Oscar” per The Danish Girl come supporter (bravissima!) che può ambire quest’anno ad una nomination nella categoria lead actress per The Light Between Oceans, e Tilda Swinton per A Bigger Splash del nostro Luca Guadagnino (almeno come risarcimento per la mancata nomination per ….e ora parliamo di Kevin). Ma attenzione ad Amy Adams che concorrerà per gli Oscar 2017 nella categoria miglior attrice con ben due film: Arrival e Nocturn Animals.