I Los Angeles Film Critics Awards (WFACA) sono dei premi cinematografici assegnati annualmente dai critici di Los Angeles. Su 41 edizioni il vincitore del Los Angeles Film Critics Award come miglior film è stato confermato agli Oscar 7 volte: Kramer contro Kramer, Voglia di tenerezza, Amadeus, Schindler’s List, Gli spietati, The hurt Locker, Spotlight.

Nella passata edizione 5 verdetti dei critici di Washington sono stati poi confermati agli Oscar: miglior film e miglior sceneggiatura (Spotlight), miglior scenografia (Mad Max Fury Road) miglior film straniero (Son of Saul), miglior documentario (Amy).adam-driverNell’edizione di quest’anno il premio come miglior attore è stato assegnato a sorpresa ad Adam Driver per Paterson di Jim Jarmusch che ha così battuto il SUPER favorito dell’Award Season nella medesima categoria, Casey Affleck (Manchester by the Sea). cropped-casey-affleck.jpgAttualmente il fratello di Ben Affleck ha vinto tutti i premi finora assegnati relativi alla categoria Miglior attore: il Desert Palm Achievement Award, il Palm Spring Award, il Gotham Independent Film Awards, il National Board of Review, il New York Film Critics Awards, il Washington Film Critics Awards.

Nelle altre categorie spiccano i 4 premi assegnati al film rivelazione dell’anno Moonlight (miglior film, miglior regia, miglior attore non protagonista, miglior fotografia) che già vincitore di 4 Gotham Independent Film Awards (miglior film, miglior cast, miglior sceneggiatura, premio del pubblico), di 2 National Board of Review (miglior regia e miglior attrice non protagonista Naomie Harris), di 3 New York Film Critics Awards (miglior regia, miglior attore non protagonista, miglior fotografia), di 1 Washington Film Critics Award come migliore attore non protagonista (Mahershala Ali).

the-lobster

Sorprende in positivo la vittoria del meraviglioso e originale film The Lobster nella categoria miglior sceneggiatura originale, battendo lo script favorito di Kenneth Lonergan (Manchester by the Sea)

Ecco la lista di tutti i vincitori del Los Angeles Film Critics Awards:

Miglior film: Moonlight di Barry Jenkins
Secondo classificato: La La Land di Damien Chazelle

Miglior regia: Barry Jenkins, Moonlight
Secondo classificato: Damien Chazelle, La La Land

Migliore attrice: Isabelle Huppert, Elle di Paul Verhoeven e L’avenir (Things to come) di Mia Hansen-Løve
Seconda classificata: Rebecca Hall, Christine di Antonio Campos

Miglior attore: Adam Driver, Paterson di Jim Jarmusch
Secondo classificato: Casey Affleck, Manchester by the Sea di Kenneth Lonergan

Attrice non protagonista: Lily Gladstone, Certain Women di Kelly Reichardt
Seconda classificata: Michelle Williams, Manchester by the Sea

Attore non protagonista: Mahershala Ali, Moonlight
Secondo classificato: Issei Ogata, Silence di Martin Scorsese

Migliore sceneggiatura: Yorgos Lanthimos, Efthimis Filippou, The Lobster
Secondo classificato: Kenneth Lonergan, Manchester by the Sea

Miglior fotografia: James Laxton, Moonlight
Secondo classificato: Linus Sandgren, La La Land

Migliore scenografia: Seong-hie Ryu, The Handmaiden di Park Chan-wook
Secondo classificato: David Wasco, La La Land

Miglior Montaggio: Bret Granato, Maya Mumma, Ben Sozanski, O.J.: Made in America di Ezra Edelman
Secondo classificato: Tom Cross, La La Land

Miglior colonna sonora: Justin Hurwitz, Benj Pasek, Justin Paul, La La Land
Secondo classificato: Mica Levi, Jackie di Pablo Larraín

Miglior film straniero: The Handmaiden
Secondo classificato: Toni Erdmann di Maren Ade

Miglior documentario: I Am Not Your Negro di Raoul Peck
Secondo classificato: O.J.: Made in America

Film d’animazione: Your Name di Makoto Shinkai
Secondo classificato: La tartaruga rossa di Michaël Dudok de Wit

Nuove generazioni: Trey Edward Shults and Krisha Fairchild, Krisha

Premio Douglas Edwards al miglior film indipendente/sperimentale: Deborah Stratman, The Illinois Parables