Assegnati i Gotham Independent Film Awards, i famosi riconoscimenti cinematografici con cui ogni anno si premiano i migliori film indipendenti della stagione. Questi verdetti sono particolarmente attesi considerando il triennio fortunato 2015-2017, laddove i film vincitori dei Gotham Awards di quegli anni (Birdman, Spotlight, Moonlight) conquistarono poi successivamente anche l’Oscar come miglior film.

Gotham-Awards-Independent-Film-Logo

Al di là del singolo risultato il verdetto di questo premio risulta comunque interessante per scoprire quali film indipendenti possano ambire agli Oscar 2019. Basti pensare che lo scorso anno Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino (vincitore di 2 Gotham, miglior film e miglior interprete emergente) ha poi collezionato 4 nomination agli Oscar vincendo la statuetta per la miglior sceneggiatura non originale

gotham awards 2018 winners the rider

Contro ogni previsione il film che ha conquistato il premio per la miglior pellicola indipendente dell’anno è stato The Rider di Chloé Zhao, vincendo nell’unica categoria in cui aveva conquistato la nomination. In tal senso il post-western sul mondo del rodeo della regista cinese Chloé Zhao, presentato con successo alla Quinzaine della 70esima edizione del Festival di Cannes, ha battuto il favorito film di Yorgos Lanthimos, La Favorita, che si è dovuto accontentare del premio speciale Gotham Jury Award pre-assegnato alle tre attrici protagoniste (Olivia Colman, Emma Stone, Rachel Weisz).

gotham awards 2018 la favorita

Il film che ha però conquistato il “maggior” numero di premi (2) è stato l’altro favorito dell’Award Season, First Reformed, che ha conquistato due riconoscimenti nelle categorie miglior attore (Ethan Hawke) e miglior sceneggiatura (Paul Schrader). Seguono i due premi assegnati al film rivelazione dell’ultimo Sundance Film Festival Eight Grade che si è portato a casa, come era prevedibile, il Gotham Award per il miglior regista rivelazione (Bo Burnham) e la miglior interprete emergente (Elsie Fisher)

first-reformed-primo-trailer-poster-ufficiale-per-nuovo-film-paul-schrader-v3-325722-1280x720

Sorpresa poi nella categoria miglior attrice dove Toni Collette per Hereditary ha battuto la super favorita Glenn Close per The Wife,contribuendo ad alzare le sue quotazioni per una nomination agli Oscar 2019 come lead actress.

toni collette hereditary gotham awards 2018

Ecco la lista di tutti i vincitori dei Gotham Independent Film Awards 2018: 

Miglior film: The Rider
Miglior documentario: Hale County This Morning, This Evening (RaMell Ross)
Miglior sceneggiatura: First Reformed (Paul Schrader)
Miglior attore: Ethan Hawke
(First Reformed)
Miglior attrice: Toni Collette (Hereditary)
Miglior cast: Olivia Colman, Emma Stone, Rachel Weisz (La Favorita)
Miglior regista rivelazione: Bo Burnham (Eight Grade)
Miglior attore rivelazione: Eslie Fisher (Eight Grade)
Audience Award: Won’t You Be My Neighbor?