Annunciati i vincitori dei famosi National Board of Review, i prestigiosi riconoscimenti cinematografici, assegnati da una nota organizzazione newyorkese no- profit, che aprono ufficialmente l’Award Season, la stagione dei premi che annualmente precede la Notte degli Oscar

National Board of Review 2018

Su 86 edizioni (dal 1932) solo 19 volte i film vincitori nella categoria Miglior film hanno poi vinto anche l’Oscar nella medesima categoria, tra questi gli ultimi 5 in ordine cronologico sono stati: Schindler’s List (1993), Forrest Gump (1994), American Beauty (1999), Non è un paese per vecchi (2007), The Millionaire (2008).

Nonostante la ridotta corrispondenza tra il vincitore di questo premio e quello designato successivamente dagli Academy Awards, i National Board of Review sono comunque dei riconoscimenti molto attesi perché consentono di farci un’idea su una parte dei film che verranno presi in considerazione per la corsa agli Oscar.

Green_Book_film

Il premio per il miglior film è stato assegnato a Green Book di Peter Farelly, pellicola rivelazione dell’ultima edizione del Toronto Film Festival dove ha vinto il People’s Choice Award. Inoltre ha conquistato anche il premio per la miglior interpretazione maschile assegnato a Viggo Mortensen che dopo aver vinto l’Hollywood Film Award per il miglior cast e l’American Riviera Award al Santa Barbara Film Fest come miglior attore, è entrato ufficialmente nella corsa agli Oscar 2019 come lead actor.

4040415_0859_a_star_is_born

Il film che ha ottenuto però più riconoscimenti è stato il remake del cult A star is Born che ha conquistato ben 3 premi tra cui miglior regia (Bradley Cooper), miglior attrice protagonista (Lady Gaga) e miglior attore non protagonista (Sam Elliot).

beale-street-regina-king

Seguono i 2 premi vinti dall’adattamento cinematografico del romanzo di James Baldwin, If Beale Street Could Talk del regista premio Oscar per Moonlight Barry Jenkins, che ha vinto nelle categorie miglior attrice non protagonista (Regina King) e miglior sceneggiatura non originale.

first reformed film

In coda i due film indipendenti protagonisti dei Gotham Awards: First Reformed che ha conquistato il premio per la miglior sceneggiatura originale (Paul Schrader) ed Eight Grade che ha vinto il premio per il miglior regista esordiente.

Tra le delusioni sorprende l’ASSENZA nella lista dei miglior film dell’anno di pellicole date come protagoniste dell’Award Season come La Favorita di Yorgos Lanthimos nonostante i 2 Hollywood Film Award (miglior attrice non protagonista, migliori costumi), le 13 nomination ai British Independent Film Awards e la nomination come miglior film internazionale agli Independent Spirit Awards. Tra gli esclusi anche l’apprezzato First Man di Damien Chazelle e il biopic su Dick Cheney, Vice di Adam McKay.

lazzaro-felice-di-alice-rohrwacher-_-nella-foto-adriano-tardiolo

Nella TOP 5 dei migliori film in lingua straniera sorprende in positivo la presenza del film italiano Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher dopo aver collezionato la nomination agli Independent Spirit Award e ben 5 candidature agli Oscar Europei.

Ecco la lista di tutti i vincitori dei National Board of Review 2018

Best Film: GREEN BOOK

Best Director: Bradley Cooper, A STAR IS BORN

Best Actor: Viggo Mortensen, GREEN BOOK

Best Actress: Lady Gaga, A STAR IS BORN

Best Supporting Actor: Sam Elliott, A STAR IS BORN

Best Supporting Actress: Regina King, IF BEALE STREET COULD TALK

Best Original Screenplay: Paul Schrader, FIRST REFORMED

Best Adapted Screenplay: Barry Jenkins, IF BEALE STREET COULD TALK

Best Animated Feature: INCREDIBLES 2

Breakthrough Performance: Thomasin McKenzie, LEAVE NO TRACE

Best Directorial Debut: Bo Burnham, EIGHTH GRADE

Best Foreign Language Film: COLD WAR

Best Documentary: RBG

Best Ensemble: CRAZY RICH ASIANS

William K. Everson Film History Award: THE OTHER SIDE OF THE WIND and THEY’LL LOVE ME WHEN I’M DEAD

NBR Freedom of Expression Award: 22 JULY

NBR Freedom of Expression Award: ON HER SHOULDERS

Top Films (in alphabetical order)
The Ballad of Buster Scruggs
Black Panther
Can You Ever Forgive Me?
Eighth Grade
First Reformed
If Beale Street Could Talk
Mary Poppins Returns
A Quiet Place
Roma
A Star Is Born

Top 5 Foreign Language Films (in alphabetical order)
Burning
Custody
The Guilty
Happy as Lazzaro
Shoplifters

Top 5 Documentaries (in alphabetical order)
Crime + Punishment
Free Solo
Minding the Gap
Three Identical Strangers
Won’t You Be My Neighbor?

Top 10 Independent Films (in alphabetical order)
The Death of Stalin
Lean on Pete
Leave No Trace
Mid90s
The Old Man & the Gun
The Rider
Searching
Sorry to Bother You
We the Animals
You Were Never Really Here