Assegnati gli Makeup Artists and Hair Stylists Guild Awards (MUAHS), i premi con cui il sindacato dei truccatori e degli hair stylist cinematografici e televisivi sceglie ogni anno le migliori prestazioni professionali in virtù del valido contributo offerto al settore. I verdetti di questi premi spesso corrispondondo con le scelte degli Academy Awards, per questo sono molto attesi dagli addetti del settore perché consentono di prevedere il vincitore agli Oscar nella categoria miglior trucco e parrucco. Le categorie previste sono 5: Best film Contemporary Make-Up, Best Film Period/Character Make-Up, Best Film Special Make-Up Effects, Best Film Contemporary Hair Styling, Best Film Period/Character Hair Styling. La suddivisione tra un film ambientato ai giorni nostri e uno in costume consente di delineare i due potenziali frontrunner per gli Oscar nella categoria unica Best Makeup and Hairstyling

MUAHS-Awards-timeline-feature-1

Nelle ultime 5 edizioni il vincitore del MUAH Award nella categorie Contemporary non è mai stato confermato agli Oscar, riuscendo a malapena ad ottenere la nomination. Mentre risulta decisamente più alta la convergenza tra i due premi per quanto riguarda i vincitori delle categorie Period/Character: Dallas Buyer-Club (make-up), Grand Budapest Hotel (make-up-hair styling), Mad Max Fury Road (make-up), Suicide Squad (make-up) Darkest Hour (make-up) e della categoria Best Film Special Make-Up Effects (3 volte: Il Grinch, Mad Max Fury Road, Darkest Hour).

MUAHS Vice

Quest’anno il film che ha ottenuto il maggior numero di premi è stato Vice che ha vinto nelle categorie Best Film Period/Character Make-Up e Best Film Special Make-Up Effects rafforzando la sua leadership in vista degli Oscar dopo aver conquistato per questa categoria il prestigioso Critics’ Choice Award.

MUAHS Awards 2019

L’unico che potrebbe rovesciare questo atteso verdetto è il film in costume Mary Queen of Scots a cui è stato assegnato il MUAHS award per la categoria Best Film Period/Character Hair Styling.

crazy rich asians muahs awards 2019

Gli altri verdetti rientrano nelle 2 restanti categorie di ambientazione contemporanea, che come abbiamo visto non hanno mai avuto l’attenzione da parte degli Academy Awards: Best film Contemporary Make-Up (A star is born), Best Film Contemporary Hair Styling (Crazy Rich Asians). Infatti questi due film sono stati entrambi esclusi dalle nomination agli Oscar per la categoria miglior trucco e parrucco.

Ecco la lista di tutti i vincitori dei Makeup Artists and Hair Stylists Guild Awards 2019:

​Best Contemporary Makeup

“A Star is Born” (Ve Neill, Debbie Zoller, Sarah Tanno)

Best Contemporary Hairstyling

“Crazy Rich Asians” (Heike Merker, Sophia Knight)

Best Period and/or Character Makeup

“Vice” (Kate Biscoe, Ann Pala Williams, Jamie Kelman)

Best Period and/or Character Hairstyling

“Mary Queen of Scots” (Jenny Shircore, Marc Pilcher)

Best Special Makeup Effects

“Vice” (Greg Cannom, Christopher Gallaher)