Per scoprire quali attori saranno candidati agli Oscar 2020 nella categoria miglior attore bisogna seguire l’andamento dell’Award Season, che inizierà ufficiosamente con l’annuncio delle nomination ai Gotham Awards per il cinema indipendente e ufficialmente con l’annuncio dei vincitori dei National Board of Review, anticipati dalle nomination agli Independent Spirit Awards. Tali previsioni sono elaborate incrociando i verdetti dei principali festival cinematografici (Berlino, Cannes, Venezia, Londra, New York, Telluride, Toronto) con i successivi vincitori degli Hollywood Film Awards, dei National Society of Film Critics Awards, dei SAG Awards, dei Satellite Awards, dei Golden Globe, dei Critics Choice Awards, dei BAFTA e di oltre 50 premi assegnati dalle associazioni dei critici americani.

Quali sono gli attori che hanno più chance di entrare nella corsa agli Oscar 2020 nella categoria lead actor? (previsioni agosto)

dolemite is my name oscar 2020

10. EDDIE MURPHY (DOLEMITE IS MY NAME)

Forse con la nomination agli Oscar (sarebbe la seconda) per il suo prossimo film Dolemite is My Name, tra Eddy Murphy e gli Academy Awards potrebbe tornare il sereno, dopo che nel 2007 fu a sorpresa battuto per la categoria miglior attore non protagonista da Alan Arkin (Little Miss Sunshine), considerando che Murphy aveva vinto per quel ruolo il Golden Globe, il Critic’s Choice Award e il SAG Award. Nel biopic Dolemite is My Name Murphy interpreta Rudy Ray Moore, star della Blaxpoitation degli anni 70′.

tom hanks 2020 oscar

9.TOM HANKS (A BEAUTIFUL DAY IN THE NEIGHBORHOOD)

(LEADING ACTOR/SUPPORTING ROLE?) 

Grazie al suo ruolo nel film A Beautiful Day in the Neighborhood diretto da Marielle Heller, il due volte premio Oscar Tom Hanks potrebbe conquistare la 6a nomination della sua carriera (anche se non è ancora chiaro se concorrerà nella categoria miglior attore o in quella di supporter). La pellicola è basata sulla storia vera di un’amicizia tra Fred Rogers e il giornalista Tom Junod. Due personaggi agli antipodi che impararano sulla loro pelle ad avere fiducia nel prossimo. Nel 2018 è stato realizzato un documentario di gran successo sulla figura di Rogers dal titolo analogo Won’t You Be My Neighbor? che ha letteralmente dominato l’Award Season vincendo più 30 premi assegnati dalle associazioni dei critici americani, per poi essere a sorpresa escluso dalle nomination agli Oscar.

ian mckellen

8.IAN MCKELLEN (THE GOOD LIAR)

In The Good Liar, sir Ian McKellen interpreta un uomo particolarmente avvezzo alle truffe, specie quelle sentimentali. Così quando si imbatte in una miliardiaria (intepretata dal premio Oscar Helen Mirren) pensa bene di aver trovato finalmente il modo per riscattare la sua vita. Nel corso della loro conoscenza però accade qualcosa che mette in crisi le sue convinzioni, spingengolo a rinunciare all’inganno per qualcosa di molto più onorevole. Grazie a questo ruolo per McKellen potrebbe arrivare la 3a nomination della sua lunghissima carriera, dopo quella ottenuta nel 1999 come miglior attore protagonista per Demoni e Dei, e quella come supporter nel 2002 per Il Signore degli anelli: Le due Torri 

robert de niro oscar 2020

7.ROBERT DE NIRO (THE IRISHMAN)

L’attesissimo film targato Netflix e diretto dal maestro Martin Scorsese, The Irishman, potrebbe far guadagnare a Robert De Niro la 8a nomination all’Oscar della sua carriera, dopo averne vinti 2 (uno come supporter per Il padrino parte II (1975), e un altro come protagonista per Toro Scatenato (1981)). L’ultima candidatura risale al 2013 laddove fu nominato come miglior attore non protagonista per Il lato positivo. In The Irishman interpreta Frank Sheeran, un ex sicario che ripercorre i suoi trascorsi mafiosi in relazione alle sue collaborazioni con la famiglia criminale dei Bufalino, insinuando il suo coinvolgimento nella scomparsa del suo amico Jimmy Hoffa.

just mercy oscar 2020

6.MICHAEL B. JORDAN (JUST MERCY)

Grazie alla sua prova nel film Just Mercy, Michael B.Jordan potrebbe ottenere la prima nomination della sua carriera, dopo esserci andato vicino come supporter l’anno scorso per il film fantasy Black Panther, per il quale riuscì ottenere la candidatura ai Critics’ Choice Awards. In Just Mercy interpreta un avvocato che si batte per i diritti civili di coloro che sono stati condannati ingiustamente, nonchè giudicati solo per il colore della loro pelle.

the two popes

5.JONATHAN PRYCE (THE TWO POPES)

Nel film The Two Popes di Fernando Meirelles, Pryce interpreta l’attuale Pontefice Francesco impegnato in una lunga disputa verbale con papa Benedetto (interpretato dal premio Oscar Anthony Hopkins). I due restano fedeli alle loro diverse visioni del mondo e della vita per poi interrogarsi sull’esigenze del mondo moderno e su come intervenire per far trionfare sempre il Bene sul Male. Per questa interpretazione Pryce potrebbe conquistare la prima nomination della sua carriera, dopo esserci andato molto vicino con il film Carrington che gli valse una nomination ai BAFTA.

Adam driver oscar 2020

4.ADAM DRIVER (MARRIAGE STORY)

Grazie alla sua interpretazione nell’atteso film di Noah Baumbach, Adam Driver potrebbe conquistare la seconda nomination della sua carriera, ma questa volta nella categoria lead actor, dopo quella ottenuta lo scorso anno come supporter per il bellissimo film di Spike Lee, BlacKKKlansman. In Marriage Story, Driver interpreta un marito e un padre di famiglia che nonostante i problemi di coppia cerca di tenere unita la famiglia.

joker oscar 2020

3. JOAQUIN PHOENIX (JOKER)

Per l’anti-divo Joaquin Phoenix è tempo di una nuova nomination complice la sua vivida interpretazione nel film Joker di Todd Phillips in cui interpreta il famoso villain di Batman. Per questo ruolo potrebbe arrivare la 4a nomination della sua carriera dopo quelle ottenute come protagonista nel 2006 per Walk the line e nel 2013 per The Master, e come supporter nel 2000 per il film Il gladiatore. 

leonardo di caprio

2. LEONARDO DI CAPRIO (C’ERA UNA VOLTA A HOLLYWOOD)

Grazie all’ultima fatica di Quentin Tarantino, C’era una volta a Hollywood, Leonardo Di Caprio potrebbe ottenere come attore la 6a nomination all’Oscar della sua carriera dopo averlo vinto nel 2015 per The Revenant. Nel film di Tarantino interpreta Rick Dalton un attore di telefilm western in declino che assieme alla sua controfigura (interpretata da Brad Pitt) andrà in giro per Hollywood alla ricerca di ingaggi e fortuna.

antonio banderas oscar 2020

1. ANTONIO BANDERAS (DOLOR Y GLORIA)

Per l’attore spagnolo potrebbe arrivare la prima nomination all’Oscar della sua carriera grazie al film autobiografico di Pedro Almodovar, Dolor y Gloria, dopo aver vinto per questo ruolo il premio come miglior attore all’ultimo Festival di Cannes oltre che l’International Cinephile Society Award per la miglior interpretazione maschile dell’anno. 

OTHER CONTENDERS:

Matt Damon (Ford v Ferrari)

Edward Norton (Motherless Brooklyn)

Taron Egerton (Rocketman)

Lucas Hedges (Waves)

Hugh Jackman (Bad Education)

Eddie Redmayne (The Aeronauts)

Christian Bale (Ford v Ferrari) LEAD OR SUPPORTING?

—————————————————————————————————————————

Mark Ruffalo (Untitled Todd Haynes aka Dry Run or Dark Water)

Timothée Chalamet (The King)

Matthew Rhys (A Beautiful Day in the Neighborhood) LEAD OR SUPPORTING?

Daniel Kaluuya (Queen & Slim)

Jack O’Connell (Seberg)

Gary Oldman (The Laundromat)

——————————————————————————————————————————————–

Dev Patel (The Personal History of David Copperfield)

Robert Pattinson (The Lighthouse)

Brad Pitt (Ad Astra)

Willem Dafoe (The Lighthouse)

Anthony Hopkins (The Two Popes)