Sulla base dei premi finora assegnati durante l’Award Season (SAG Awards, BAFTA, Golden GlobeGotham Independent Film Awards,National Board of Review,New York Film Critic Awards, Washington Film Critics Awards,Los Angeles Film Critics Awards, Atlanta Film Critics Society Awards-Boston On Line Film Critics Awards, i New York On Line Film Critics Awards-San Francisco Film Critics Awards, Toronto Film Critics Association, Critics’ Choice Movie Awards, Boston Society of Film Critics, Dallas-Fort Worth Film Critics, i Chicago Film Critics Awards, i Kansas City Film Critics Awards, i Las Vegas Film Critics Society Awards,il Phoenix Critics Circle Award, il St. Louis Film Critics Award,il Detroit Film Critics Award, l’Indiana Film Journalists Award, l’Utah Film Critics Award, il Phoenix Film Critics Award, il Southeastern Film Critics Award, il Nevada Film Critics Award, il Vancouver Film Critics Award,il Florida Film Critics Award, l’Austin Film Critics Award, il North Texas Film Critics Award, il North Carolina Film Critics Award, l’Oklahoma Film Critics Awards, l’Online Film Critics Society Award, i Satellite Awards,il Central Ohio Film Critics Award, il Seattle Film Critics Award,il National Society of Film Critics Award, il Houston Film Critics Award, il Georgia Film Critics Award, il Denver Film Critics Award, l’Iowa Film Critics AwardIndependent Spirit Awards) si delineano le previsioni sul nome della migliore attrice non protagonista che vincerà l’Oscar 2017  (la classifica viene aggiornata dopo ogni premio assegnato):

1.VIOLA DAVIS (FENCES): per il suo ruolo in Fences, interpretato e diretto da Denzel Washington, Viola Davis parte favorita nella categoria miglior attrice non protagonista dopo aver vinto il SAG Award, il BAFTA, il Golden Globe, il Washington Film Critics Award, il San Francisco Film Critics Award, il Kansas City Film Critics Award, il Dallas-Fort Worth Film Critics Award, il Las Vegas Film Critics Society Award, il Critics’ Choice Movie Awards , il Phoenix Critics Circle Award, il St. Louis Film Critics Award, il Detroit Film Critics Award, l’Indiana Film Journalists Award, l’Utah Film Critics Award, il Phoenix Film Critics Award, il Southeastern Film Critics Award, l’Austin Film Critics Award, il North Carolina Film Critics Award, il Georgia Film Critics Award, il Denver Film Critics Award, l’Iowa Film Critics Award e convinto i critici di Seattle e Houston e quelli on line di New York. Per la Davis si tratta della sua 3a nomination agli Oscar dopo quella ottenuta come supporter nel 2009 per Il dubbio e nel 2012 come protagonista per The Help. 

img_6851
Viola Davis (Fences)

2.MICHELLE WILLIAMS (MANCHESTER BY THE SEA): Dopo un inizio travolgente durante l’Award Season, con il “dirottamento” della Davis dalla categoria miglior attrice a quella come supporter, le quotazioni della Williams per una vittoria agli Oscar 2017 sono in picchiata nonostante la giovane abbia ottenuto degli importanti riconoscimenti tra cui il New York Film Critics Award, il Chicago Film Critic Award,il National Society of Film Critics Awards, il San Diego Film Critics Award, il Vancouver Film Critics Award, il Florida Film Critics Award, il North Texas Film Critics Award,l’Oklahoma Film Critics Award oltre ad aver convinto i critici on line di Boston e Toronto. Per la Williams si tratta della sua 4a nomination agli Oscar dopo quelle ottenute come supporter per Brokeback Mountain (2006) e come miglior attrice protagonista per Blue Valentine (2011) e Marylin (2012). Ha conquistato anche una nomination ai BAFTA.

michelle-williams-nyfcc
Michelle Williams (Manchester by the Sea)

3.NAOMIE HARRIS (MOONLIGHT): grazie alla sua incredibile performance nel film rivelazione di Barry Jenkins Moonlight, Naomie Harris e’ riuscita a conquistare la sua prima nomination della sua carriera. Per questo film oltre ai vari premi che il film ha vinto come miglior cast, l’Harris ha conquistato il National Board of Review, il Kansas City Film Critics Award, l’Online Film Critics Society Award, il Satellite Awards come miglior attrice non protagonista. Ha conquistato anche una nomination ai BAFTA

naomie-harris
Naomie Harris (Moonlight)

4.NICOLE KIDMAN (LION): l’Hollywood Film Award come miglior attrice non protagonista per Lion seguito dal premio assegnatole durante il Palm Spring Festival hanno da subito fatto ben sperare in vista dell’Award Season. Così la Kidman ha conquistato la sua 4a nomination agli Oscar dopo quelle ottenute come lead actress per Mouline Rouge, Rabbit Hole e The Hours, quest’ultimo vinto nel 2002. Ha conquistato anche una nomination ai BAFTA

lion
Nicole Kidman (Lion)

5.OCTAVIA SPENCER (HIDDEN FIGURES): con le nominations ai SAG Awards e ai Golden Globe le possibilità per la Spencer di entrare nella cinquina come best supporter sono diventate concrete. Infatti la Spencer ha conquistato la sua 2a nomination agli Oscar per il suo ruolo in Hidden Figures dopo averlo già vinto per The Help. E’ stata però snobbata dai BAFTA.

octavia-spencer
Octavia Spencer (Hidden Figures)

——————————————————————-ESCLUSA DALLE NOMINATIONS COME MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA:

LILY GLADSTONE (CERTAIN WOMEN): le possibilità che la Gladstone riesca a conquistare quest’anno la prima nomination della sua carriera agli Oscar erano molte scarse data la sua esclusione dai SAG Awards e dai Golden Globe, anche se questa attrice esordiente ha vinto due premi importanti come il Los Angeles Film Critic Award, il Boston Film Critics Award, il Central Ohio Film Critics Award oltre ad aver conquistato una nomination agli Independent Film Spirit Award.E’ stata snobbata anche dai BAFTA.

lily
Lily Gladstone (Certain Women)