Sulla base dei premi assegnati durante l’Award Season tra cui gli Hollywood Film Awards, i Gotham Independent Film Awards, i National Board of Reviw, i New York Film Circle Critics Awards, i Los Angeles Film Critics Association Awards, i Detroit Film Critics Society Awards, i Washington DC Area Film Critics Association Awards, Boston Online Film Critics Association Awards, i Boston Society of Film Critics Awards, i Toronto Film Critics Awards, i British Independent Film Awards, i New York Online Film Critics Awards, i San Francisco Film Critics Awards, i Phoenix Critics Circle Awards, i Dallas Fort-Worth Film Critics Association Awards, i Chicago Film Critics Association Awards, gli African American Film Critics Association Awards, i San Diego Film Critics Society Awards, i Black Film Critics Circle Awards, i North Texas Film Critics Association Awards, i Las Vegas Film Critics Society Awards, gli Indiana Film Journalists Association Awards, i Phoenix Film Critics Society Awards, i Seattle Film Critics Society Awards, i Southeastern Film Critics Association Awards, i St.Louis Film Critics Association Awards, i Kansas City Film Critics Circle Awards, Uthah Film Critics Association Awards, i Vancouver Film Critics Circle Awards, gli Annual Online Film Critics Society Awards, i Florida Film Critics Circle Awards, i Nevada Film Critics Society Awards, i North Carolina Film Critics Association Awards, gli Oklahoma Film Critics Association Awards, ai Columbus Film Critics Association Awards, ai National Society of Film Critics Awards, agli Houston Film Critics Society Awards, ai Golden Globegli Alliance of Women Film Journalists EDA Awards, gli Austin Film Critics Association Awards, gli Iowa Film Critics Association Awards, i Georgia Film Critics Association Awards, i Denver Film Critics Society Awards, Critics Choice Movie Awards, SAG Awards, i Satellite Awards, i BAFTA, gli Independent Spirit Awards abbiamo elaborato le previsioni sul nome del miglior attore non protagonista che avrebbe vinto l’Oscar 2018 (la classifica è stata aggiornata dopo ogni premio assegnato):

sam rockwell

1.SAM ROCKWELL (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri)

Sam Rockwell ha vinto l’Oscar 2018 nella categoria miglior attore non protagonista dopo aver vinto il SAG Award, il Golden Globe e il Critics Choice Movie Awards, il Satellite Award, il BAFTA, l’Independent Spirit Award oltre all’Hollywood Film Award, al Washington DC Area FIlm Critics Award, al San Diego Film Critics Award, al Phoenix Critics Circle Award, al Dallas Fort-Worth Film Critics Association Award, al North Texas Film Critics Association Award, al Las Vegas Film Critics Society Award, al Phoenix Film Critics Society Award, al Southeastern Film Critics Association Award, all’Annual Online Film Critics Society Award, al Florida Film Critics Circle Award, al Nevada Film Critics Society Award, allo Houston Film Critics Society Award e ottenuto il 2°posto ai Los Angeles Film Critics Association Awards per il film Tre manifesti a Ebbing, Missouri di Martin McDonagh oltre ad aver conquistato una nomination ai BIFA

willem dafoe

2.Willem Dafoe (The Florida Project)

Willem Dafoe ha ottenuto la nomination agli Oscar il film The Florida Project dopo aver vinto il premio come miglior attore non protagonista ai National Board of Review, ai Los Angeles Film Critics Association Awards, ai Detroit Film Critics Society Awards, ai Washington DC Area Film Critics Association Awards, aiNew York Film Circle Critics Awards , ai Boston Online Film Critics Association Awards, ai Boston Society of Film Critics Awards, ai Toronto Film Critics Awards, ai New York Online Film Critics Awards,ai San Francisco Film Critics Awards, ai Chicago Film Critics Association Awards, ai Black Film Critics Circle Awards, agli Indiana Film Journalists Association Awards, ai Seattle Film Critics Society Awards, ai Kansas City Film Critics Circle Awards, agli Uthah Film Critics Association Awards, ai Vancouver Film Critics Circle Awards, ai North Carolina Film Critics Association Awards, agli Oklahoma Film Critics Association Awards, ai Columbus Film Critics Association Awards, ai National Society of Film Critics Awards, agli Alliance of Women Film Journalists EDA Awards, agli Austin Film Critics Association Awards, agli Iowa Film Critics Association Awards, ai Georgia Film Critics Association Awards, ai Denver Film Critics Society Awards oltre ad aver ottenuto la nomination ai Gotham Awards come miglior attore, anche se è stato snobbato dagli Independent Spirit Awards. Inoltre ha al suo attivo anche una candidatura ai Satellite Awards, ai BAFTA e ai SAG Awards. Per lui si tratta della sua 3a nomination agli Oscar dopo quelle ottenute sempre nella categoria miglior attore non protagonista nel 1987 per il ruolo del sergente Elias in Platoon di Oliver Stone e nel 2001 per il suo ruolo nel film L’ombra del vampiro in cui si tributa il genio Friedrich Wilhelm Murnau raccontando il possibile dietro le quinte del cult Nosferatu il vampiro. 

Shape_of_Water_4

3. Richard Jenkins (The Shape of Water)

Forte della sua nomination ai Critics Choice Movie Awards, ai Golden Globe e ai SAG Awards, il caratterista Richard Jenkins ha ottenuto la prima candidatura agli Oscar della sua carriera nonostante l’esclusione dai Satellite Awards e dai BAFTA. Ha al suo attivoSt.Louis Film Critics Association Award come miglior attore non protagonista.

woody harrelson

4. Woody Harrelson (Tre manifesti a Ebbing, Missouri)

La sua candidatura agli Oscar non era prevista dato che Harrelson non è stato uno dei protagonisti dell’Award Season. Infatti ha collezionato solo alcune nomination ai: BAFTA, BIFA, Central Ohio Film Critics Association Awards, Dallas Fort-Worth Film Critics Association Awards, Denver Film Critics Society Awards, London Film Critics Circle Awards, North Carolina Film Critics Awards, Philadelphia Film Critics Circle Awards, San Diego Film Critics Society Awards, SAG Awards. Per lui si tratta della 3a nomination agli Oscar dopo averla ottenuta come supporter nel 2010 per il film The Messenger e come lead actor nel 1997 per il film Larry Flint -Oltre lo scandalo.

christopher-plummer-tutti-i-soldi-del-mondo-1

5.Cristopher Plummer (Tutti i soldi del mondo)

La nomination ai Golden Globe gli ha consentito di entrare in corsa per gli Oscar dato che non ha eccelso durante tutta l’Award Season, facendogli collezionare solo una candidatura ai BAFTA e ai North Carolina Film Critics Association Awards. Per Plummer si tratta della sua 3a nomination agli Oscar dopo averlo vinto nel 2012 per Beginners e conquistato una candidatura nel 2010 per il film The Last Station.


ESCLUSI

armie-hammer-the-man-from-uncle

Armie Hammer (Call Me By Your Name)

Niente da fare per Armie Hammer che non è riuscito ad ottenere la sua prima nomination agli Oscar per il suo ruolo nell’ultimo film del regista italiano Luca GuadagninoCall me by your name, anche se l’esclusione dai SAG Awards e dai BAFTA non lasciava presagire nulla di buono. In compenso ha conquistato una nomination agli Independent Spirit Awards e ai Satellite Awards.

mark rylance

Mark Rylance (Dunkirk)

Delusione per Mark Rylance (Dunkirk) che sperava di ottenere la seconda nomination della sua carriera dopo aver vinto l’Oscar nel 2016 proprio in questa categoria grazie al suo ruolo nel film di Steven Spielberg Il ponte delle Spie. Di conseguenza la sua candidatura ai Satellite Awards non è bastata! L’esclusione però dai Critics Choice Movie Awards, dai Golden Globe, dai BAFTA e dai SAG Awards non prometteva nulla di buono.

Patrick-Stewart-as-Professor-X-in-Logan-768390

Patrick Stewart (Logan)

Grazie alla sua nomination ai Critics Choice Movie Awards, il veterano Patrick Stewart per un attimo ha sperato di ottenere la sua prima nomination agli Oscar per il film Logan, ma l’esclusione dai Golden Globe, dai BAFTA e dai SAG Awards non lasciava presagire una candidatura.

Ben Mendelsohn (Darkest Hour)

Disfatta per Paul Benjamin “Ben” Mendelsohn che sperava di ottenere la prima nomination della sua carriera nella categoria miglior attore non protagonista, ma l’esclusione sia dai Critics Choice Movie Awards che dai Satellite Awards lasciava presagire un nulla di fatto. Soprattutto se si considera che è stato escluso anche dai Golden Globe e dai SAG Awards.